La casa di De Gasperi diventa patrimonio culturale europeo | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
La casa di De Gasperi diventa patrimonio culturale europeo
Notizie | L'Altra Europa

La casa di De Gasperi diventa patrimonio culturale europeo

Il museo Casa di Alcide De Gasperi a Pieve Tesino

Audiostrip:
  • L'altra Europa La casa di De Gasperi diventa patrimonio culturale europeo

    per ascoltare i contenuti multimediali
    installa adobe flash player

    Rating:

Il museo Casa di Alcide De Gasperi di Pieve Tesino ha appena ricevuto la European Heritage Label dalla Commissione europea. Oltre alla casa natale del primo presidente del Consiglio della Repubblica, sono stati inseriti nel Patrimonio europeo altri 15 siti che celebrano e simboleggiano gli ideali, i valori e la storia dell'Unione. "Chi visita la casa museo può, non solo conoscere la storia di De Gasperi nella sua dimensione pubblica e privata, ma anche scoprire come l'Italia abbia partecipato a un processo di integrazione, iniziato ben prima della fine della seconda guerra mondiale spiega ai a L'altra Europa il presidente della Fondazione Trentina Alcide De Gasperi Giuseppe Tognon -. De Gasperi ha vissuto tre esperienze parlamentari. Dal Trentino minoranza del grande impero è stato parlamentare a Vienna; con l'annessione dopo la prima guerra mondiale, è stato nel parlamento del Regno d'Italia; infine è stato una figura chiave nella ricostruzione del secondo dopoguerra. Ha capito che il futuro dei popoli europei e, in particolare, di quello italiano era nel gettare le basi di una sorta di Stati Uniti d'Europa. Divenne, infatti, il primo presidente dell'Unione del Carbone e dell'Acciaio che è il nucleo fondante dell'Unione Europea". Il riconoscimento europeo premia non solo l'importanza di uno dei padri fondatori della patria ma anche il lungo lavoro della Fondazione nel museo trentino: "Pieve Tesino è un piccolo paesino a 900 metri di altezza, al confine tra Trentino e Veneto, non è certo uno dei luoghi più famosi d'Italia. Abbiamo costruito nel tempo una serie di dibattiti, incontri e occasioni didattiche attorno a questo museo per portare le persone a scoprire le proprie radici e a ragionare intorno alla storia europea e italiana. È come se De Gasperi invitasse il pubblico nella sua dimensione privata, dove però è possibile percepire anche cosa è stata la grande storia europea. La sfida era elevare un sito che non fosse così noto e farlo diventare la tappa di un percorso non solo ideale ma anche concreto. Abbiamo così costruito la rete delle Case dei Padri d'Europa: De Gasperi, Schuman, Adenauer e Monet. Quattro case private trasformate in musei, unite da una caratteristica: questi quattro personaggi amavano tutti la natura, i musei sono quindi inseriti in contesti naturali molto belli oppure in grandi giardini costruiti dai loro proprietari".

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti