Caos tari. Decaro (Anci): i comuni hanno sbagliato senza dolo e potranno restituire ai cittadini il surplus pagato | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Caos tari. Decaro (Anci): i comuni hanno sbagliato senza dolo e potranno restituire ai cittadini il surplus pagato
Notizie | Due di Denari

Caos tari. Decaro (Anci): i comuni hanno sbagliato senza dolo e potranno restituire ai cittadini il surplus pagato

Antonio Decaro sindaco di Bari e Presidente Anci è intervenuto a Due di denari in merito alla questione Tari, che riguarda diversi comuni italiani che ne hanno applicato illegittimamente la quota variabile, calcolandola anche sulle pertinenze delle utenze domestiche.
Decaro ha ribadito che i comuni sono tenuti a rimborsare i cittadini, anche se non è ancora chiaro come potrà essere gestita questa operazione e a quali fondi le amministrazioni attingere. Nel corso del collegamento Decaro ha chiamato in causa anche il Ministero dell'Economia, come si può ascoltare nel contributo audio qui riportato.

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti