Brasile. Con Bolsonaro tornano i Chicago boys | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
Brasile. Con Bolsonaro tornano i Chicago boys
Notizie | Effetto giorno

Brasile. Con Bolsonaro tornano i Chicago boys

di Daniele Biacchessi

Audiostrip:
  • Effetto giorno le notizie in 60 minuti L'analisi di Daniele Biacchessi
    Rating:

Li chiamavano "Chicago boys".
Questi giovani economisti erano apparsi in Cile nei primi dei Settanta sotto la guida di Milton Friedman e Arnold Harnberger, poi vennero ingaggiati dal regime militare di Pinochet e inseriti come consulenti del Dicastero dell'Economia presieduto dal tecnico José Piñera.
In breve tempo le loro teorie neo liberiste favorevoli al libero mercato fecero il giro del mondo e condizionarono le economie di gran parte del pianeta, in particolare quelle del Sud America.
L'affermazione del leader dell'ultradestra Bolsonaro, primo turno delle presidenziali brasiliane, rimette certamente in gioco le teorie dei Chicago boys attraverso la figura del consigliere economico Paulo Guedes e probabile ministro economico di un esecutivo presieduto da Bolsonaro: riforma strutturale delle pensioni, flat tax, privatizzazioni, forti sgravi fiscali per i più poveri.
Il 28 ottobre si terrà il secondo turno e si vedrà se in Brasile prevarrà Bolsonaro oppure si verificherà la rimonta del socialista Haddad che sostituisce l'incandidabile Lula, oggi in carcere.

Guarda ultime puntate
Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti