La "banca supermercato". Bertolino (Mutuisupermarket): "Le catene sfruttano l'affidabilità del proprio marchio" | Radio24
Ora in diretta

Condotto da
La "banca supermercato". Bertolino (Mutuisupermarket): "Le catene sfruttano l'affidabilità del proprio marchio"
Notizie | salvadanaio

La "banca supermercato". Bertolino (Mutuisupermarket): "Le catene sfruttano l'affidabilità del proprio marchio"

di Debora Rosciani

Audiostrip:
  • Salvadanaio La "banca supermercato". Bertolino (Mutuisupermarket): le catene sfruttano l'affidabilità del proprio marchio
    Rating:

"E' una grande opportunità per gli utenti quella di poter accedere ad una banca in una rete molto capillare come può essere quella di una catena di grande distribuzione, soprattutto per l'accessibilità in termini di orario. Le banche stanno iniziando a rispondere a questo tipo di esigenza estendendo anche i propri orari, però non sempre ci riescono. Soprattutto, le catene di distribuzione cercano di sfruttare l'affidabilità del proprio marchio, spesso associato a convenienza e qualità".

Guido Bertolino - responsabile dello sviluppo di Business di Mutuisupermarket.it - ha commentato così, ai microfoni di Salvadanaio, il fenomeno della 'banca supermercato', proposta in Italia da Carrefour e dal sistema Coop.

"Se guardiamo a mercati stranieri, soprattutto quello inglese, vediamo tre esperienze analoghe", ha poi illustrato Bertolino, "che sono quelle di tre catene distributive molto grandi: Mark & Spencer, Sainsbury e Tesco, che hanno utilizzato tre modelli diversi. Mark & Spencer, ad esempio, ha firmato un accordo con Hsbc, che prevede l'apertura di corner bancari all'interno dei propri centri commerciali, quindi fondamentalmente la banca apre una propria filiale all'interno del centro commerciale. Un secondo modello è quello della joint venture, che è ad esempio quello praticato da Sainsbury, che ha creato 'Sainsbury bank' con Lloyds Banking Group: Sainsbury ha reso disponibili la capillarità della propria rete e il proprio marchio, Lloyds invece le capacità di erogare credito e fare servizi bancari a tutto tondo. Tesco invece è partita da una joint venture con Royal Bank of Scotland, di cui poi ha acquistato una quota trasformandola in una banca sua, che eroga tutti i servizi: conti correnti, carte di credito e via dicendo". Rispondendo ad una domanda su come il sistema bancario italiano potrebbe accogliere queste forme di concorrenza, Bertolino ha individuato due tipi di risposta: "una è quella di cercare - come ha fatto Intesa Sanpaolo - di rispondere al problema dell'accessibilità estendendo gli orari di apertura delle proprie filiali; un'altra risposta possibile (come nel caso di Unipol e Coop, ndr) potrebbe essere quella di creare accordi commerciali in cui le banche sono le fornitrici del prodotto - del finanziamento, del conto corrente -. Il prodotto, però, non è a marchio della banca, ma è a marchio della catena distributiva.

Vedi tutti i commenti

Moderazione commenti

Radio 24 invita gli utenti del proprio sito ad un ascolto attivo e partecipativo, pertanto consente e favorisce la pubblicazione di commenti su queste pagine. I commenti sono aperti a chiunque desideri contribuire alla discussione.

I commenti rilasciati dagli utenti sul sito di Radio 24 sono pre-moderati, ovvero è applicata una moderazione preventiva secondo criteri che ne discriminano la pubblicazione.

Criteri di pubblicazione

Sono suscettibili di non pubblicazione i commenti che contengono, nel testo o nel nome dell’autore:

  • Contenuti relativi a tematiche personali con dati sensibili (indirizzi, numeri di telefono, e-mail, ecc.)
  • Critiche palesemente offensive
  • Critiche verso personaggi, ospiti ed altri brand
  • Minacce generiche
  • Minacce dirette a persone
  • Link commerciali che promuovono prodotti o attività anche no profit
  • Link ufficiali di siti web e link a risorse esterne
  • Insulti verso terzi diffamanti
  • Termini volgari, bestemmie
  • Contenuti che incitano alla violenza
  • Contenuti razzisti, sessisti, omofobici
  • Messaggi di spam o spoiler

Radio 24 si riserva la facoltà di modificare liberamente le presenti Note e Condizioni in qualsiasi momento aggiornando questa pagina.


Le ultime puntate

Scarica i podcast più recenti