da America 24

Funerali di Chavez.
Naim: "L'Europa non immune dal populismo di Chavez"

07/03/2013 ore 13.11

Il corteo funebre del defunto presidente Hugo Chavez, composto da migliaia di persone, ha da poco lasciato l'ospedale militare di Caracas...

Il corteo funebre del defunto presidente Hugo Chavez, composto da migliaia di persone, ha da poco lasciato l'ospedale militare di Caracas sotto lo per raggiungere l'accademia militare dove sar esposta la salma fino alle esequie, previste per venerd. Accanto alla bara, avvolta nella bandiera venezuelana, si trovavano Elena Frias, madre del defunto leader, i fratelli, e numerosi membri del governo. La madre di Chavez, con un fazzoletto premuto sul volto, ha pianto sulla sua bara avvolta nella bandiera nazionale mentre una banda suonava l'inno nazionale. Poco dopo un prete ha letto una preghiera.


Moises Naim, professore a Carnegie Endowment

A24 - "Non c' dubbio, il populismo si sta diffondendo nel mondo" ha detto ai microfoni di Mario Platero Moises Naim, professore a Carnegie Endowment ed esperto di Venezuela citando alcuni esempi "sta succedendo in Italia, lo abbiamo visto in Grecia, lo stiamo vedendo in altri paesi d'Europa e lo abbiamo visto in certo paesi dell'America latina". Secondo Naim le ragioni sono da ricercare nella "dolorosa situazione" di questi paesi, caratterizzati da corruzione, ingiustizia e la richiesta di grandi sacrifici da parte della popolazione. La "sorpresa" dice Naim " che la storia si ripete anche se ogni volta che si provato non ha mai funzionato.

In evidenza